Cosa facciamo: mappatura delle progettualità

La Struttura di missione, ai sensi dell’art. 2 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 13 aprile 2021,   “assicura gli adempimenti necessari per la realizzazione e la valorizzazione dei programmi e degli interventi connessi alle celebrazioni degli anniversari di interesse nazionale, coordinando le iniziative di realizzazione delle attività, comprese quelle in materia di comunicazione, al fine di promuovere i valori e il significato profondo dei personaggi, degli eventi e della memoria, rafforzando, anche mediante il ricorso alle nuove tecnologie, ai linguaggi contemporanei, alle piattaforme digitali e ai social media, il grado di consapevolezza, coinvolgimento e partecipazione delle nuove generazioni”.

Le progettualità che vengono annualmente promosse per consentire il perseguimento degli obiettivi istituzionali della Struttura di missione sono direttamente riconducibili alle procedure previste da disposizioni normative o sono attivate ad istanza di terzi (vd. Logo e Contributi>Richiesta Contributi).

La consultazione delle iniziative e/o degli interventi promossi sull’intero territorio nazionale è resa possibile mediante accesso ad un sistema informativo dedicato, appositamente fatto realizzare dalla Struttura di missione per consentire la geolocalizzazione delle singole progettualità e, contestualmente, la loro descrizione attraverso modelli schedografici unificati, funzionali a fornire un inquadramento sintetico delle stesse.

La mappa interattiva è accessibile da questa sezione, cliccando qui, o dal banner visualizzato nella homepage, e viene attivata mediante due possibili canali di ricerca:

1.      i proponenti (Associazioni, Enti locali, Fondazioni, Istituzioni, Musei, Pubbliche Amministrazioni centrali, Università, Altri) delle singole progettualità;

2.      i progetti (iniziative, interventi o misti).

Le due sezioni sono tra loro interconnesse, in modo da poter assicurare la visualizzazione completa delle informazioni, seppure partendo da uno dei due possibili percorsi.

È stata progettata anche un’area di back office, che consente l’eventuale aggiornamento descrittivo delle singole progettualità da parte della Struttura di missione.

Torna all'inizio del contenuto